Soprintendenza per i Beni Archeologici

Switch to desktop Register Login

Laboratorio di restauro

immagine veduta ingresso laboratorio di restauroIl Laboratorio di Restauro della Soprintendenza è situato all'interno del Museo di Antichità di Torino, in corso Regina Margherita 105.

Attivo dagli inizi degli anni Ottanta del secolo scorso; dispone di due ambienti per le lavorazioni comuni, più postazioni separate dotate di cappe aspiranti per polveri e solventi, microsabbiatrice, un piccolo deposito per i materiali in corso di restauro (anche “umidi”), un magazzino per i solventi e le sostanze infiammabili e di stoccaggio per lo smaltimento periodico dei “rifiuti di laboratorio”. E’ dotato di impianti per la demineralizzazione dell'acqua e la depurazione dell'aria.
Uno dei locali è messo a disposizione dei professionisti esterni per gli interventi delicati o complessi da eseguire in loco, sotto la guida costante dei restauratori e degli archeologi della Soprintendenza.
Un archivio interno raccoglie le schede di restauro e tutta la documentazione fotografica e di analisi degli interventi effettuati.
 

Attività

Al Laboratorio fanno capo tutte le attività di restauro e manutenzione dei reperti archeologici provenienti dagli scavi piemontesi e delle collezioni del Museo di Antichità di Torino: grazie alle specifiche specializzazioni del personale interno si trattano materiali lapidei, mosaici, intonaci, ceramica, vetro, metalli, osso, avorio, ambra, cuoio.

In territorio regionale vengono inoltre effettuati:

•  interventi sullo scavo per il recupero di reperti delicati o di complesse modalità di prelievo 

•  interventi di consolidamento e restauro di strutture murarie, pavimentazioni, intonaci e mosaici
•  movimentazione di materiali destinati ad analisi, mostre o allestimenti
•  indirizzo metodologico e verifica in corso d'opera sui restauri archeologici effettuati da ditte esterne, laboratori didattici e stagisti
•  monitoraggio sullo stato di conservazione dei reperti di collezioni di proprietà non statale.
        

SEQUENZA FOTOGRAFICA DI UN RESTAURO

 

Da circa quattro anni il laboratorio si occupa anche della movimentazione dei materiali delicati, lo spolvero e il pronto intervento sui materiali dei depositi del Museo di Antichità Egizie durante la fase transitoria di preparazione al conferimento alla Fondazione MAE.

© 2016 - Applicazione web e design Gianluca Di Bella

Top Desktop version